Decadimento

Infine il decadimento, che pare guidare verso la fine mentre, come pensavano i Celti, è solo il mezzo perchè si compia un nuovo inizio. Il tempo comincia a rarefarsi e tutto acquista un peso diverso. Il cuore parla con voce profonda e tonante, mentre il resto del mondo diventa un sussurro.

I personaggi di Oltre l’Abisso si avviano a difficili prove finali, ognuna in relazione al singolo temperamento. Qualcuno avrà fatto tesoro degli errori e riuscirà superare se stesso.

“Lo contemplavo: più diventava grande, più maturava rispetto verso le creature più piccole.”

Non a tutti viene chiesto lo stesso sforzo. Personalmente penso sia più difficile sopravvivere alla persona amata piuttosto che lasciare gli ormeggi e tornare nel luogo dove non regna il tempo.

Può un’esistenza dichiararsi fallita?

Essere uomini veri significa abbandonare maschere e paure, per affidarsi alla scheggia di divinità che, se lasciata operare, porterà nella giusta direzione: l’Amore.

Epilogo: SCOPRI

Gli Dei non fanno rumore quando muoiono, ma la loro mancanza fa lentamente appassire tutto il creato.

Capitoli:
VIII – La Nascita dell’Oscurità
IX – Il Superamento dei Confini